Padoan conferma stima Pil 2015 a +0,9%, "va in direzione giusta"

lunedì 30 novembre 2015 13:06
 

ROMA, 30 novembre (Reuters) - Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan ha confermato oggi la stima di una crescita del Pil dello 0,9% nel 2015, dopo che ieri in un'intervista aveva accennato alla possibilità che gli attentati di Parigi potessero avere ripercussioni sulla ripresa.

"La crescita reale viene confermata dalle nostre valutazioni, non viene smentita", ha detto Padoan introducendo al Tesoro la presentazione del primo rapporto sul debito pubblico.

In un'intervista pubblicata ieri sul Corriere della Sera, il ministro aveva detto che il clima negativo instauratosi dopo gli attentati di Parigi "potrà avere effetti sulla ripresa", aggiungendo di non avere al momento "elementi concreti" per rivedere la stima sul Pil di quest'anno.

Analizzando poi i fattori che incidono sul debito, Padoan ha detto oggi che: "Sarebbe utile che l'inflazione fosse un po' più elevata ma su questo contiamo sulla Bce".

Il dato reso noto oggi da Istat segnala per novembre un rallentamento dell'inflazione a -0,4% su mese, +0,1% su anno.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia