Bce, prossimi test banche potrebbero includere analisi compensi-Nouy

lunedì 23 novembre 2015 14:47
 

FRANCOFORTE, 23 novembre (Reuters) - La Bce approfondirà il tema degli stipendi ai banchieri, visto come possibile fonte di problemi, e vuole introdurre nei prossimi stress test i rischi legati alla cattiva condotta in fatto di rimunerazioni.

Lo ha detto il responsabile della supervisione bancaria della Bce Daniele Nouy.

"Vediamo come gli incentivi, finanziari e non, abbiano un ruolo critico, in quanto il loro mancato allineamento con i risultati e gli obiettivi della cultura del rischio è al cuore dei comportamenti non corretti" ha affermato Nouy, aggiungendo che, per quanto la materia sia di difficile misurazione, la Bce ha affinato diversi criteri che potrebbero essere inclusi negli stress test 2016.

Per le grandi banche della zona euro gli stress test saranno condotti dalla Bce sulla base dello schema messo a punto dall'Eba, l'Authority bancaria europea.

"La struttura degli stress test sarà in ultima analisi decisa dall'Eba ma assolutamente concordiamo con questa idea dell'Eba di inserire un elemento che rifletta i costi di un rischio di condotta" afferma Nouy, aggiungendo che Francoforte rafforzerà il modo in cui vengono valutate le politiche di remunerazione e il loro impatto insieme a quello della distribuzione discrezionale dei dividendi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia