Grecia, tasso 10 anni a minimi oltre un anno su approvazione misure

venerdì 20 novembre 2015 10:07
 

LONDRA, 20 novembre (Reuters) - Il rendimento sui titoli di Stato decennali greci si riporta stamane in vista dei minimi da oltre un anno, sotto quota 7%, a seguito dell'approvazione ieri sera da parte del parlamento di Atene, di un nuovo provvedimento di riforme che dovrebbe avvicinare lo sblocco di nuovi aiuti internazionali al paese.

Le parole di segno ancora accomodante pronunciate questa mattina dal presidente della Bce Mario Draghi hanno poi dato sostegno a tutto l'obbligazionario europeo, contribuendo al movimento discendente dei tassi di mercato greci.

Il rendimento sul decennale greco è sceso in mattinata fino al 6,98%, vicino ai livelli di inizio settimana, ovvero ai minimi dall'ottobre 2014.

Alle ore 10,00 il rendimento quota al 7,00%.

Le misure approvate ieri sera delineano nuove regole su arretrati fiscali e pignoramenti e dovrebbero aprire la strada al pagamento di nuovi aiuti alla Grecia: 2 miliardi per gli arretrati dello stato e 10 per la ricapitalizzazione delle banche.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia