Mps, mandato per covered 7-10 anni, soggetto a condizioni mercato - Ifr

mercoledì 18 novembre 2015 16:05
 

LONDRA/MILANO, 18 novembre (Reuters) - Montepaschi ha dato mandato ad un gruppo di banche di gestire l'emissione di un nuovo covered bond in euro, della durata compresa tra sette e 10 anni.

Lo riferisce il servizio Ifr di Thomson Reuters, aggiungendo che l'operazione verrà lanciata nell'immediato futuro, in base alle condizioni di mercato.

Si tratta del secondo covered in un mese di Montepaschi nell'ambito del nuovo schema 'conditional pass through' della banca, garantito da mutui residenziali, nato dall'approvazione lo scorso giugno da parte dell'assemblea degli obbligazionisti della modifica del programma di obbligazioni garantite 'soft bullet'. Il primo, da 750 milioni con scadenza gennaio 2022, è stato collocato il 20 ottobre.

Il nuovo bond - con rating atteso 'A2' per Moody's, 'BBB' per Fitch e 'A (high)' per Dbrs - ha i requisiti per poter essere sottoscritto dalla Bce nell'ambito del programma di Qe.

Le banche incaricate di gestire l'operazione sono Barclays, Commerzbank, Societe Generale Cib e Ubs, oltre a Mps Capital Services.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia