ESCLUSIVO-Bce valuta estensione programma 'Qe' a bond enti locali - fonti

mercoledì 11 novembre 2015 17:11
 

FRANCOFORTE, 11 novembre (Reuters) - La Banca centrale europea sta valutando l'acquisto di emissioni di città come Parigi e regioni come la Baviera secondo quanto riferito da fonti a conoscenza della possibile estensione del programma di "quantitative easing" da oltre 1.000 miliardi di euro.

L'acquisto di bond di enti territoriali potrebbe essere una della serie di misure da implementare nei prossimi mesi anche se, secondo una delle fonti, i tempi sono stretti per un lancio a dicembre ed è probabile che questa iniziativa possa partire entro marzo del prossimo anno.

La Bce non ha voluto commentare.

Secondo i dati Thomson Reuters IFR, ci sono in circolazione circa 500 miliardi di dollari di obbligazioni emesse da città e regioni europee. Le regioni hanno emesso oltre 76 miliardi di dollari di obbligazioni lo scorso anno.

"Alcune città in Spagna e in Italia sono al collasso, ma una città sarà sempre lì", ha detto una delle fonti. "Qualcuno rimborserà sempre il debito. Hanno il supporto del governo e la capacità di alzare le imposte".

Di una simile iniziativa, abbassando ulteriormente il loro costo di finanziamento, beneficerebbero in particolare le regioni della Germania che hanno venduto centinaia di miliardi di euro di bond e dominano il mercato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia