Grecia, Eurogruppo non sbloccherà oggi nuovi fondi - funzionari

lunedì 9 novembre 2015 14:11
 

BRUXELLES/ATENE, 9 novembre (Reuters) - I ministri delle Finanze della zona euro probabilmente non daranno via libera al versamento di una tranche di prestiti da 2 miliardi alla Grecia, alla luce dell'assenza di un accordo tra le parti su diverse riforme, tra cui una legge sui pignoramenti.

Lo riferiscono alcuni funzionari in vista della riunione dell'Eurogruppo che questo pomeriggio esaminerà i progressi sulle misure concordate con Atene, che a luglio ha ottenuto un terzo pacchetto di assistenza finanziaria in cambio dell'implementazione di una serie di riforme.

L'esborso della tranche da 2 miliardi di euro dipende essenzialmente da un accordo tra Grecia e i creditori sul livello di protezione di cui proprietari di abitazione dovrebbero godere nel caso non fossero in grado di onorare i mutui sulle prime case.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia