Btp misti con rialzo futures, su mercato domina attesa dati lavoro Usa

venerdì 6 novembre 2015 12:22
 

MILANO, 6 novembre (Reuters) - Andamento relativamente
tonico per il secondario italiano, dopo la correzione registrata
ieri dal comparto sulla scia delle attese di una stretta
monetaria da parte della Fed. La prospettiva concreta di un
rialzo del costo del denaro Usa nel meeting di dicembre ha
favorito la risalita dei rendimenti dei bond sia negli Usa sia
in Europa, sebbene dalla Bce siano arrivate ancora indicazioni
chiare su possibili nuove misure espansive entro fine anno. Se
sui titoli Btp si nota oggi un andamento misto, il future sul
decennale di riferimento appare in rialzo.  
    "Il mercato è dominato dalle attese del dato Usa, cui gli
ultimi discorsi di Yellen hanno condizionato l'azione di
politica monetaria della Fed" dice un trader. 
    In uscita, nel primo pomeriggio europeo, le cifre sul
l'occupazione del comparto non agricolo Usa. In settimana il
governatore della Fed Janet Yellen ha ripetuto che i prossimi
dati in uscita saranno fondamentali per decidere su un rialzo
dei tassi a dicembre: economia e mercato del lavoro si muovono
in maniera positiva, ha spiegato, ma la Fed aspetta ancora
conferme. 
    Ieri il presidente della Bce Mario Draghi ha detto che
l'istituto centrale deciderà al prossimo meeting di dicembre se
il suo attuale programma 'QE' è sufficiente per contrastare il
rallentamento dell'economia globale o se invece c'è bisogno di
potenziarlo. E sempre ieri vicepresidente della
Bce Vitor Constancio, parlando di un rischio di disancoramento
delle aspettative d'inflazione nel lungo periodo, ha confermato
la prospettiva di ulteriori misure di stimolo monetario
.
    
    ATTIVITÀ SUL PRIMARIO LA PROSSIMA SETTIMANA
    Il mercato si prepara inoltre all'arrivo di carta la
prossima settimana da Italia, Germania e Olanda. 
    A mercati chiusi, il Tesoro italiano comunicherà i primi
dettagli relativi alla tornata d'aste di metà novembre. In
arrivo oggi l'importo dell'asta di Bot a 12 mesi di mercoledì 11
novembre. Intesa Sanpaolo prevede un'offerta di 5,5 miliardi di
euro, a fronte di buoni in scadenza per 6,5. Nell'asta di un
mese fa (12 ottobre) il Bot annuale fu assegnato al rendimento
medio di 0,023%, il minimo dallo scorso agosto. Lunedì verranno
annunciati tipologia e quantitativi di titoli a medio-lungo in
asta giovedì prossimo.
    La Germania ha invece in programma di collocare fino a 3
miliardi di euro do titoli a 5 anni mercoledì prossimo, mentre
l'Olanda collocherà fra i 2 e i 3 miliardi di euro di titoli a
tre anni martedì.
    
============================ 12,20 =============================
 FUTURES BUND DIC.                      156,47   (+0,19)  
 FUTURES BTP DIC.                       138,10   (+0,32)  
 BTP 2 ANNI (MAG 17)                   101,679  (+0,010)  0,040%
 BTP 10 ANNI (GIU 25)                   99,412  (+0,249)  1,572%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                  110,338  (-0,223)  2,769%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------  PRECEDENTE
                                                     
 TREASURY/BUND 10 ANNI                          164         165
 BTP/BUND 2 ANNI                                 37          37
 BTP/BUND 10 ANNI                                98          99
 minimo                                        98,1        96,6
 massimo                                      101,0       100,1
 BTP/BUND 30 ANNI                               134         134
 BTP 10/2 ANNI                                153,2       154,9
 BTP 30/10 ANNI                               119,7       115,9
 ================================================================
    
    
    - Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia