Bond euro, sale future Bund, lieve calo Btp, avversione rischio

lunedì 2 novembre 2015 08:22
 

LONDRA, 2 novembre (Reuters) - Il Pmi cinese ha determinato
una certa avversione al rischio sui mercati, determinando la
tonicità del Bund e una lievissima fiacchezza del Btp. 
    Le cifre del Pmi manifatturiero finale ottobre a cura di
Ciaxin/Markit hanno indicato per la Cina l'ottavo mese
consecutivo di contrazione per la manifattura. Il tasso di
declino tuttavia appare in rallentamento. L'indice si è
attestato infatti in ottobre a 48,3 da 47,2 di settembre. Gli
ordini all'export mostrano la prima crescita in quattro mesi,
attestandosi a 50,7 da 44,6 di settembre. 
    Costellata di indagini congiuntrali la giornata di oggi, in
cui si attendono in mattinata i Pmi manifatturieri di ottobre
anche dalle principali economie europee. Per l'Italia gli
economisti vedono un Pmi in rafforzamento a 53,0 punti dai 52,7
di settembre: si tratterebbe del nono mese consecutivo di
espansione per il settore. Per Germania, Francia e zona euro è
invece attesa una conferma delle stime flash di ottobre arrivate
una settimana fa; in particolare per la zona euro dovrebbe
essere confermato un Pmi manifatturiero a 52,0 punti. 
           
 ========================= ORE 8,20 ===========================
 FUTURES EURIBOR DIC.         100,110 (inv.)  
 FUTURES BUND DICEMBRE       157,38  (+0,16)          
 FUTURES BTP DICEMBRE        138,91  (-0,03)      
 BUND 2 ANNI             100,591 (+0,006)  -0,316% 
 BUND 10 ANNI           104,615 (+0,096)   0,515% 
 BUND 30 ANNI           131,637 (+0,284)   1,253% 
 
 ==============================================================
    - Sul sito
www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia