Usa, tassi Treasuries in rialzo su dati Pil trim3

giovedì 29 ottobre 2015 16:03
 

NEW YORK, 29 ottobre (Reuters) - Prezzi dei governativi Usa in calo, con i rendimenti dei benchmark ai massimi di un mese, dopo dati macro che mostrano un'economia in crescita nel terzo trimestre grazie a una solida spesa per i consumi, in un contesto in cui si rafforza l'eventualità di un rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve.

La spesa per i consumi, che rappresenta circa due terzi dell'attività economica, è cresciuta al ritmo del 3,2%, portando il governo a una prima lettura del Pil a +1,5% nel terzo trimestre, leggermente al di sotto dell'incremento dell'1,6% atteso dagli analisti interpellati da Reuters.

"E' incoraggiante perché sapevamo che non era stato un bel trimestre", spiega Jim Caron, portfolio manager di Morgan Stanley Investment Management a New York.

Il rendimento del due anni, il più sensibile ai cambiamenti di visione dei trader sulla politica Fed, è salito di 2 punti base a 0,729%, massimo in oltre un mese.

Il prezzo del benchmark decennale cede 13/32 con un premio di 2,140%, in rialzo di 5 punti base intra-day.

Il prezzo del trentennale cede oltre un punto pieno con un rendimento a 2,920%, in rialzo di 5,5 punti base rispetto al finale di seduta di ieri.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia