Btp in calo in primi scambi su Fed ma spread invariato - Tradeweb

giovedì 29 ottobre 2015 09:13
 

MILANO, 29 ottobre (Reuters) - Btp in calo nelle prime battute della seduta odierna, sulla prospettiva concreta di un rialzo dei tassi Usa nel meeting Fed di dicembre.

Quanto emerso ieri al termine della riunione del comitato di politica monetaria della banca centrale Usa pesa d'altra parte su tutto l'obbligazionario europeo, Bund compresi, lasciando lo spread di rendimento tra decennali italiani e tedeschi invariato sui 97 punti base dell'ultima chiusura.

Il tasso sul Btp benchmark a 10 anni (giugno 2025) risale all'1,43% dal 1,40% di ieri in chiusura.

Il focus della mattinata è sulle aste a medio lungo italiane, con il lancio del nuovo quinquennale: si va verso una discesa dei rendimenti, dopo che ieri e l'altro ieri sono sconfinati in negativo i tassi d'asta di Bot e Ctz.

L'offerta odierna è fino a 7,5 miliardi di euro, suddivisa tra il nuovo Btp novembre 2020, cedola 0,65%, e le riaperture del Btp dicembre 2025 e del Ccteu dicembre 2022.

Sul mercato grigio di Tradeweb il nuovo 5 anni scambia in area 0,58%, nei pressi del minimo storico dello 0,55% segnato a marzo. Il decennale dicembre 2025 scambia invece sul secondario a 1,53%, sotto l'1,82% dell'asta di settembre ma ancora al di sopra del minimo storico di 1,34% del collocamento dello scorso marzo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia