Canone Rai, paga solo chi ha radio o tv, non device - Giacomelli

giovedì 22 ottobre 2015 13:12
 

ROMA, 22 ottobre (Reuters) - Il canone Rai ridotto a 100 euro e messo in bolletta dalla legge di Stabilità 2016 resterà comunque a carico dei possessori di radio e tv e continua a non valere su computer, tablet e smartphone.

Lo ha precisato il sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli intervenendo a Radio24.

"Il requisito rimane lo stesso, il possesso di un apparecchio atto a ricevere. Sono esclusi, al momento, computer, tablet e smartphone", ha detto il sottosegretario.

Giacomelli ha aggiunto che "secondo i dati Istat il 97% degli italiani possiede un televisore. Eppure questo non emerge dai dati sul pagamento del canone".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Canone Rai, paga solo chi ha radio o tv, non device - Giacomelli | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,318.58
    -1.15%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,531.66
    -1.01%
  • Euronext 100
    1,024.55
    -0.15%