Zona euro, Commissione chiede miglioramento supervisione su bilanci,riforme

mercoledì 21 ottobre 2015 13:05
 

BRUXELLES, 21 ottobre (Reuters) - La Commissione europea suggerisce un miglioramento della supervisione sui bilanci dei Paesi della zona euro mirato al rilancio della competività economica, da attuarsi tramite la creazione di un Consiglio Ue per la politica di bilancio e di Autorità nazionali per la competitività.

L'esecutivo Ue propone anche una semplificazione della complessa normativa Ue sui conti pubblici - il cosiddetto 'semestre europeo' - la riduzione a un singolo rappresentante per l'intera zona euro nel consiglio del Fondo monetario internazionale e la costituzione di un sistema Ue per l'assicurazione dei depositi bancari.

"Il pacchetto delle misure adottate... prevede un approccio differente al 'semestre europeo', che comprende un dibattito più democratico e un ulteriore miglioramento della governance economica, tramite anche la creazione di un Consiglio Ue per la politica di bilancio e di Autorità nazionali per la competitività" dice la Commissione.

Le nuove misure proposte da Bruxelles si inseriscono nell'ambito di una più profonda integrazione tra i 19 Paesi che utilizzano la valuta unica. Una prima fase delle riforme deve essere introdotta nei prossimi due anni, mentre provvedimenti più incisivi come l'eventuale creazione di un Tesoro Ue verranno esaminati in un secondo tempo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia