Legge Stabilità, se Ue la boccia la restituiamo tale e quale-Renzi

venerdì 16 ottobre 2015 09:16
 

ROMA, 16 ottobre (Reuters) - L'Unione europea non boccerà la legge di Stabilità perché l'Italia rispetta le regole, ma se accadesse il provvedimento verrebbe restituito "tale e quale", ha detto stamani il premier Matteo Renzi.

"Se Bruxelles boccia la legge tu gliela restituisci tale e quale, e sei uno pari e non cambia niente. Se Bruxelles dice no, tu gli dici 'peccato'. Ma in questo caso non esiste perché siamo tra i pochissimi Paesi che stanno dentro le regole", ha detto Renzi intervistato da Radio24.

"Bruxelles non è un maestro che fa l'esame, non ha alcun titolo per intervenire nel merito delle misure... non ci deve dire qual è la tassa più giusta" da tagliare, ha spiegato il premier riferendosi sull'opportunità di eliminare l'imposta sulla prima casa invece che alleggerire quella sul reddito.

Ieri il governo ha presentato la legge di Stabilità, che vale tra i 27 e i 30 miliardi di euro, e su cui ora dovrà pronunciarsi la Commissione europea.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia