Poste Italiane, vendita 40% non cambierà rating - Fitch

venerdì 9 ottobre 2015 13:29
 

MILANO, 9 ottobre (Reuters) - Fitch ritiene che la vendita del 40% di Poste Italiane non porterà a un cambiamento del rating, dal momento che resteranno invariate l'importanza della società e la sua relazione con il governo italiano.

"Crediamo che un sostegno (pubblico) straordinario resterà altamente probabile in caso di necessità", spiega l'agenzia di rating in una nota, sottolineando che il giudizio su Poste resterà legato al rating sovrano - attualmente 'BBB+', outlook stabile - dopo la quotazione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia