Nuovo Btpei 15 anni collocato al 52% a fondi, per 46% in GB - Tesoro

giovedì 8 ottobre 2015 15:27
 

MILANO, 8 ottobre (Reuters) - Al collocamento del nuovo Btpei a 15 anni, lanciato ieri via sindacato dal Tesoro, hanno partecipato 130 investitori, con il 52% dell'emissione assegnata a fondi di investimento e asset manager.

Lo rende noto il Tesoro in un comunicato pubblicato oggi, in cui si aggiunge che una quota dell'emissione superiore al 19% è stata collocata presso investitori "con un orizzonte di investimento di lungo periodo", ovvero fondi pensione e assicurazioni per circa il 18% e a banche centrali per l'1,4%.

Gli hedge fund, prosegue la nota, hanno sottoscritto poco meno del 2%, mentre le imprese non finanziarie hanno partecipato per quasi l'1,4%.

Dal punto di vista geografico, il Tesoro parla di distribuzione "ben diversificata": una quota del 46% dell'emissione è andata a investitori residenti nel Regno Unito, mentre il 34% a soggetti italiani. Gli investitori nord americani si sono assicurati oltre il 9% dell'ammontare del bond, un 5,4% quelli francesi e circa il 4,5% complessivo gli investitori centro e nord europei (categoria che include Germania e paesi Scandinavi).

Il titolo, con scadenza settembre 2032 e cedola reale dell'1,25%, è stato collocato ieri per 3,5 miliardi di euro, a fronte di richieste per oltre 9,3 miliardi [ID:nL8N1271D2.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia