Pensioni, flessibilità può interessare 2 milioni di persone - Istat

giovedì 8 ottobre 2015 15:08
 

ROMA, 8 ottobre (Reuters) - L'Istat calcola in circa 2 milioni di persone la platea interessata a misure di anticipo del ritiro dal lavoro seppur con penalizzazioni sull'assegno pensionistico, misura allo studio del governo.

A fornire una stima è Linda Laura Sabbadini, direttore del Dipartimento per le statistiche sociali e ambientali di Istat, durante un'audizione in Parlamento.

I potenziali destinatari di provvedimenti sulla flessibilità si concentrano nella fascia anagrafica compresa tra 58 e 63 anni di età, spiega la dirigente.

"Nel secondo trimestre del 2015 gli occupati di 58-63 anni sono 1,989 milioni, di cui i due terzi sono uomini".

All'interno di questa fascia, prosegue l'Istat, è aumentato il numero di persone in cerca di lavoro, 111.000 disoccupati nel secondo trimestre 2015, e il tasso di disoccupazione è quasi raddoppiato: dal 3% a 5,3% tra il secondo trimestre 2008 e il secondo del 2015.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia