Btp stabili, interesse su indicizzati in vista pricing Btpei sindacato

mercoledì 7 ottobre 2015 13:18
 

MILANO, 7 ottobre - Andamento poco variato per il secondario
italiano, con il mercato che guarda all'imminente conclusione
del collocamento del nuovo Btpei settembre 2032 lanciato questa
mattina. 
    "La nuova emissione ha portato movimento su un comparto
normalmente illiquido come quello indicizzato" dice un trader.
     Attorno alle 12,45 il titolo indicizzato all'inflazione
italiana aprile 2023, l'ultimo Btp Italia emesso,
rende 0,316% (-0,104), mentre il Btpei settembre 2024
 cede 0,235 per rendere 0,788%
    "Il 2024 è quello che gli investitori vanno a vendere per
fare spazio al nuovo titolo" aggiunge il trader. 
    Per quanto riguarda il comparto nominale il Btp, malgrado
una ritrovata correlazione, sta sovraperformando il Bund, con lo
spread che si muove attorno ai minimi dallo scorso maggio. 
    "E' ancora un movimento di correzione dopo il balzo della
scorsa settimana, e a risentirne di più è il Bund. "Avendo
infranto al ribasso 1,75%, credo che, sempre che le attese
restino per una Fed ferma fino al 2016, potremo iniziare a
guardare a un'area di rendimento per il decennale a 1,50%. Dalla
Bce si aspettano altre misure espansive".
    
    PRIMARIO EUROPA 
    Stamane la Germania ha collocato un Bund decennale per 3,25
miliardi di euro in un'asta tecnicamente scoperta, come ha
comunicato la stessa Agenzia federale per il debito, avendo
attratto una domanda inferiore all'offerta. 
    "Non è indicativo" ricorda il trader. "Anzi direi che è un
classico. Accade perché in Germania le banche hanno obblighi
meno stringenti".
     Il Tesoro greco ha collocato intanto 1,138 miliardi di
titoli di Stato a 26 settimane per il rifinanziamento di debito
a breve in scadenza. I nuovi titoli semestrali sono stati
assegnati al rendimento del 2,97%, identico a quello della
precedente asta di settembre. 
    A mercati chiusi arriveranno dal Tesoro la prima
comunicazione sulla tornata d'aste di metà ottobre, con i
dettagli sul collocamento di Bot a 12 mesi di lunedì prossimo.
Intesa Sanpaolo prevede un'offerta per 7,25 miliardi, su 8,02 in
scadenza.
       
============================ 12,50 =============================

 FUTURES BUND DIC.                      156,09  (-0,09)   
 FUTURES BTP DIC.                       136,59   (-0,02)  
                                                          
                                                          
 BTP 2 ANNI (MAG 17)                   101,700  (+0,003)  0,088%
 BTP 10 ANNI (GIU 25)                   98,334  (+0,001)  1,695%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                  108,686  (-0,414)  2,846%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------  PRECEDENTE
                                                     
 TREASURY/BUND 10 ANNI                          147         145
 BTP/BUND 2 ANNI                                 34          35
 BTP/BUND 10 ANNI                               110         110
 minimo                                       108,1       108,7
 massimo                                      110,7       112,6
 BTP/BUND 30 ANNI                               149         148
 BTP 10/2 ANNI                                160,7       161,1
 BTP 30/10 ANNI                               115,1       113,1
 ================================================================
    
    - Sul sito
www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia