Grecia, Nea Demokratia autorizza Tsipras ad accordo per restare nell'euro

venerdì 10 luglio 2015 15:46
 

ATENE, 10 luglio (Reuters) - Il principale partito di opposizione greco Nea Demokratia, di stampo conservatore, autorizza il premier Alexis Tsipras a raggiungere un accordo che tenga il paese nella zona euro.

Nelle prossime ore il parlamento dovrà votare le proposte presentate dal governo ai creditori internazionali, che includono misure che comprendono aumenti di tasse, privatizzazioni, tagli alla spesa, anche sul settore della difesa.

"Nea Demokratia dà al primo ministro non solo l'autorizzazione a raggiungere un accordo, ma anche il mandato di evitare l'uscita del Paese dall'Europa e dall'euro", secondo una nota del partito.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia