Grecia non sta preparando "pagherò" per pensioni e stipendi -min. Finanze

mercoledì 8 luglio 2015 09:49
 

ATENE, 8 luglio (Reuters) - Il ministero delle Finanze greco ha smentito indiscrezioni stampa secondo cui Atene si starebbe preparando a pagare pensioni e stipendi con dei "pagherò", una sorta di seconda valuta temporanea.

Il quotidiano Kathimerini scrive che la Grecia si starebbe preparando a emettere IOUs, come delle cambiali per pagare stipendi dei dipendenti pubblici e pensioni a fine luglio se non si arriverà entro il mese a un accordo con i creditori internazionali.

"La notizia è totalmente senza fondamento. Indiscrezioni di questo tipo sono dirette contro il Paese e sono pericolose in un momento in cui le trattative con i creditori sono a un punto cruciale", dice la nota del ministero.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia