PUNTO 1-Grecia, bene fare chiarezza con referendum e risolvere questione - Messina

giovedì 2 luglio 2015 13:45
 

(Aggiunge dichiarazioni Messina)

MILANO, 2 luglio (Reuters) - Il referendum di domenica in Grecia servirà a fare chiarezza e risolvere una crisi che negli anni iniziali è stata gestita in maniera "dilettantesca".

Lo ha detto l'AD di Intesa Sanpaolo Carlo Messina durante un convegno a Milano, cui è intervenuto anche il ministro della Finanze Pier Carlo Padoan.

"Siamo di fronte a una crisi gestita alcuni anni fa in maniera dilettantesca. È incredibile come si possa essere arrivati a tale situazione, nel gestire una crisi che riguarda solo l'1% del Pil e il 2% del debito europeo" ha dichiarato Messina.

"A questo punto è meglio fare chiarezza e risolvere in modo definitivo questo tema perché da troppi anni si sta trascinando, con una assoluta incapacità di gestire una crisi tutto sommato di dimensioni modeste", ha proseguito Messina, sottolineando come l'unica leadership a livello europeo esercitata in questa crisi sia stata quella del presidente della Bce Mario Draghi.

Ad una domanda sulle conseguenze dell'eventuale vittoria del 'no' nel referendum greco di domenica, Messina ha risposto: "con la dimensione del Qe non è immaginabile che ci possano essere delle conseguenze significative. Certamente ci sarà della volatilità ma siamo talmente abituati che io sarei assolutamente tranquillissimo".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia