Grecia, vittoria 'No' potrebbe portare a uscita da euro - Sapin

giovedì 2 luglio 2015 09:05
 

PARIGI, 2 luglio (Reuters) - Una vittoria del 'no' al referendum di domenica per l'approvazione del piano di riforme proposto dai creditori potrebbe portare la Grecia a uscire dalla zona euro, mentre in caso di vittoria del 'sì' i partner europei di Atene tornerebbero immediatamente al lavoro per un accordo.

Lo afferma il ministro delle Finanze francese Michel Sapin.

La Francia è tra i paesi che più hanno spinto diplomaticamente in questi ultimi giorni per un accordo prima del referendum di domenica, rinunciando tuttavia dopo le dichiarazioni di ieri del premier greco Alexis Tsipras che ha confermato il voto.

"Non si può raggiungere un accordo con qualcuno che dice 'no'" ha detto Sapin in un'intervista televisiva, aggiungendo che ieri gli esponenti dell'Eurogruppo sono stati unanimi nel definire non possibile l'intesa con la Grecia alla luce della convocazione il referendum.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia