Grecia, uscita da euro probabile, no rischio downgrade per Italia-Dbrs

mercoledì 1 luglio 2015 16:33
 

LONDRA, 1 luglio (Reuters) - L'uscita dall'euro e un default sul debito detenuto dal settore privato sono ora l'esito più probabile della crisi greca, secondo l'agenzia di rating Dbrs.

I commenti sono del capo analista sovrano Fergus McCormick, all'indomani della decisione di Dbrs di declassare ulteriormente il rating della Grecia a CC, a seguito del mancato rimborso da parte di Atene della rata sul debito da 1,6 miliardi di euro dovuta al Fmi.

L'analista ha comunque aggiunto di non aspettarsi che un'uscita della Grecia dall'euro inneschi un generalizzato downgrade degli altri paesi europei ad alto debito, quali Italia e Spagna.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia