PUNTO 1-Governo ottiene fiducia Senato su riforma scuola, passa a Camera

giovedì 25 giugno 2015 18:58
 

(Aggiunge background su precedenti fiducie)

ROMA, 25 giugno (Reuters) - Il governo ha ottenuto la fiducia del Senato sul maxiemendamento che riformula la riforma della scuola, oggetto di contestazioni non solo da parte delle opposizioni ma anche da parte della minoranza del Pd.

Hanno votato sì alla fiducia 159 senatori, 112 i no. Clima infuocato a palazzo Madama, con contestazioni e grida in aula anche nel corso del voto.

Il provvedimento passa ora all'esame della Camera.

Il governo punta ad ottenere l'approvazione parlamentare ai primi giorni di luglio, in modo da procedere alle assunzioni di circa 100.000 precari previste dalla riforma in tempo per il prossimo anno scolastico.

Non molto dissimili da oggi i voti ricevuti dal governo Renzi nei precedenti ultimi voti di fiducia al Senato prima della defezione dei Popolari per l'Italia di Mario Mauro e di quelle odierne di 3 esponenti della minoranza Pd più Stefano Fassina che ha lasciato ieri il partito: a metà aprile sul provvedimento antiterrorismo i sì erano stati 161 (108 i no), a gennaio sulle popolari 155 sì (92 no). Il 2014 si era chiuso con la fiducia sulla legge di Stabilità: 162 sì e 37 no.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia