Intesa SP, UniCredit e Kkr firmano accordo su piattaforma crediti ristrutturati

giovedì 25 giugno 2015 17:55
 

MILANO, 25 giugno (Reuters) - Intesa Sanpaolo, UniCredit e Kkr hanno siglato l'accordo per la creazione di una piattaforma per la gestione dei crediti in ristrutturazione.

L'accordo prevede che le due banche trasferiscano la loro esposizione in crediti ed equity relativi a un numero selezionato di imprese in ristrutturazione, del valore iniziale fino a 1 miliardo di euro, in un veicolo gestito dalla piattaforma italiana lanciata da Kkr Credit, si spiega in due comunicati emessi dai soggetti interessati.

La piattaforma, che in futuro sarà aperta ad altri istituti di credito e società e sarà guidata da Andrea Giovanelli, ha l'obiettivo di consentire alle imprese di ritrovare l'equilibrio finanziario, di tornare a crescere e a creare valore a beneficio di tutti gli stakeholder, inclusi gli attuali azionisti delle società stesse e le banche, che condivideranno i ritorni positivi conseguenti alla ripresa delle performance delle società e del valore dei relativi asset iscritti a bilancio.

Alvarez & Marsal svolgerà il ruolo di service provider alla piattaforma.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia