Crisi, decreto governo ispirato modelli esteri, probabilmente Gb

mercoledì 8 ottobre 2008 12:27
 

ROMA, 8 settembre (Reuters) - Il decreto per garantire la stabilità delle banche e del risparmio che il Consiglio dei ministri si appresta a varare questa sera sarà ispirato a quelli già adottati da altri Paesi, probabilmente a quello inglese.

Lo riferiscono a Reuters due differenti fonti.

La prima, vicina alla riunione in corso al Tesoro sulla crisi finanziaria, si limita a dire che "il decreto sarà ispirato a quelli già adottati da altri Paesi". La seconda fonte, governativa, precisa che il modello adottato sarà "probabilmente quello inglese".

La Gran Bretagna ha questa mattina annunciato la creazione di un fondo da 50 miliardi di sterline per la ricapitalizzazione degli istituti di credito e messo a loro disposizione una linea di credito di non meno di 200 miliardi di sterline.