Alitalia, Berlusconi ribadisce: con Air France 7.000 esuberi

venerdì 8 agosto 2008 15:11
 

ROMA, 8 agosto (Reuters) - Silvio Berlusconi insiste: il piano di Air France (AIRF.PA: Quotazione) per l'acquisizione di Alitalia prevedeva 7.000 esuberi; il progetto allo studio del governo molti di meno.

Dopo che la scorsa settimana aveva egli stesso parlato di 5.000 esuberi per la compagnia aerea in crisi in base al piano dell'adviser Intesa SanPaolo (ISP.MI: Quotazione), in questi giorni Berlusconi non fornisce cifre precise ma ribadisce: "Alitalia ad Air France sarebbe stata una svendita con oltre 7.000 esuberi. Noi pensiamo a meno", ha detto a Radiocity Rai.

Anche in una intevista di ieri al Tg1, il premier aveva detto che il piano francese caldeggiato dal passato governo di centrosinistra prevedeva 7.000 esuberi suscitando il disappunto del ministro ombra dell'Economia del Pd. Pierluigi Bersani in una nota ha ricordato stamani che gli esuberi previsti da Air France "erano 2.150 e non c'era previsione alcuna di una bad company".