Bond euro aprono in rialzo con mercati azionari in flessione

giovedì 8 gennaio 2009 09:02
 

  LONDRA, 8 gennaio (Reuters) - Prime battute al rialzo per i
titoli di stato della zona euro dopo che una nuova tornata di
allarmi sugli utili e di licenziamenti ha depresso la già
fragile propensione al rischio.
 Le borse europee sono previste deboli in avvio sulla scia
delle perdite accusate a Wall Street dopo che l'allarme sui
ricavi del colosso dei semiconduttori Intel (INTC.O: Quotazione) e il quadro
poco confortante dell'occupazione nel settore privato americano
hanno riacceso i timori per la salute dell'economia.
 Intorno alle 8,45 il due anni EU2YT=RR cede 1,7 punti base
e rende l'1,637% rispetto all'1,622% toccato ieri, un tasso che
secondo Calyon è il più basso dall'inizio degli anni '70. Il
decennale EU10YT=RR cede 4,6 punti base al 3,154%. Il derivato
sul Bund con scadenza marzo FGBLH9 avanza di 41 tick a 123,26.
 "La debolezza dei mercati azionari ha messo in ombra le aste
deludenti negli Stati Uniti e in Giappone ma resta da vedere se
il mercato riuscirà a salire in maniera aggressiva prima
dell'arrivo del peso di nuove emissioni stamani", ha commentato
un trader.
 "Tuttavia, sembra che il recupero degli asset più rischiosi
si stia rivelando effimero", ha aggiunto.
 La Francia collocherà oggi fino a 7 miliardi di euro con
nuove tranche di titoli in scadenza nel 2018, nel 2023 e nel
2038 e la Spagna colloca nuove tranche di bond con scadenza 2014
ed effettua un'asta di titoli al 2012. Oggi verranno prezzati
anche prestiti sindacati in Irlanda e Austria.
 Sul fronte macro, in agenda alle 11 l'indice del clima
dell'economia e della fiducia delle imprese oltre ai dati
relativi alla disoccupazione di novembre e al Pil del terzo
trimestre.
 Attesa oggi, infine, la decisione della Banca d'Inghilterra
sui tassi. Secondo 41 dei 61 economisti interpellati da Reuters
l'istituto centrale dovrebbe ridurre i tassi d'interesse di 50
punti base portandoli all'1,5%.  
 
 =========================== 8,45 ==============================
 FUTURES EURIBOR MARZO    FEIH9      97,825          
 FUTURES BUND MARZO     FGBLc1      123,23  (+0,37)
 BUND 2 ANNI DE2YT=RR              101,110  (+0,030) 1,653%
 BUND 10 ANNI DE10YT=RR            104,890  (+0,33)  3,169%
 BUND 30 ANNI DE30YT=RR            107,260  (+0,550) 3,841%
 ==============================================================