Crisi avvicina debito totale di alcuni paesi Ue a Italia-Moody's

venerdì 8 maggio 2009 12:42
 

MILANO, 8 maggio (Reuters) - La crisi finanziaria ridisegnerà la fisionomia del debito pubblico e privato in molti paesi, anche europei, rendendola più simile a quella dell'Italia.

A dirlo è l'analista di Moody's, Alexander Kockerbeck, nel corso di una presentazione sul merito di credito dell'Italia in cui ha ribadito che; "anche durante la crisi, il rating Aa2 dell'Italia è stabile" relativamente ad altri paesi.

"Noi pensiamo che dopo la crisi, forse già durante la crisi, alcuni paesi, anche nell'area euro, assomiglieranno di più all'Italia di oggi in termini di distribuzione del debito pubblico e privato".

Citando Spagna, Irlanda e Gran Bretagna, l'analista ha spiegato che il consolidamento delle finanze pubbliche è avvenuto grazie a entrate legate a una crescita finanziata con debito privato.