Manovra, bilancio flessibile solo in 2009 per sanare coperture

lunedì 28 luglio 2008 19:45
 

ROMA, 28 luglio (Reuters) - La misura che garantisce flessibilità ai bilanci ministeriali sarà sperimentale e limitata al solo 2009, non fino alla riforma della Finanziaria.

Lo prevede l'emendamento del governo al decreto sulla manovra triennale che interviene sull'articolo 60 per accogliere i rilievi del Quirinale su alcuni profili di copertura.

Il testo varato dalla Camera consentiva operazioni di rimodulazione della spesa fino alla riforma della legge di contabilità che ha istituito la Finanziaria e di conseguenza la modifica sarebbe rimasta in vigore fino alla riforma stessa. Con l'emendamento del governo, che accoglie i rilievi del Quirinale, la modifica ha natura sperimentale per il solo 2009.

L'emendamento sopprime poi la parte che prevedeva rimodulazioni con decreto del ministro competente perché con questa formulazione un semplice atto amministrativo avrebbe modificato leggi approvate dal Parlamento.

Con la presentazione dell'emendamento il Senato si avvia a modificare il decreto, che dovrà quindi tornare alla Camera in terza lettura la prossima settimana.

L'ipotesi più probabile è che, dopo il via libera in settimana del Senato, la Camera approvi definitivamente la manovra nella giornata di martedì 5 agosto.