Zucchi, segnali positivi da banche su rinegoziazione debito

mercoledì 8 aprile 2009 16:27
 

MILANO, 8 aprile (Reuters) - Il cda della Vincenzo Zucchi Spa (ZUCI.MI: Quotazione) ha aggiornato la relazione al progetto di bilancio 2008, in seguito ai primi riscontri, positivi, delle trattative per un nuovo accordo quadro con le banche sul debito.

L'andamento economico del gruppo, ricorda un comunicato, non aveva consentito il rispetto dei parametri finanziari del finanziamento sottoscritto il 29 gennaio 2007.

Il pool bancario aveva concesso a Zucchi un finanziamento a medio-lungo termine per un importo complessivo di 64 milioni di euro e una linea di finanziamento del circolante per un ammontare complessivo di 87 milioni.

Nessuna delle banche, dice il comunicato, ha chiesto la riduzione degli affidamenti in essere e il rimborso anticipato dei finanziamenti.

L'advisor finanziario, Lucciola & Partners, ha avuto contatti preliminari con la banca agente e gli altri istituti per la negoziazione di un nuovo accordo, che considera ragionevole raggiungere in tempi brevi.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [nBIA087a3].