8 settembre 2009 / 15:01 / tra 8 anni

PUNTO 2-Bond Fiat sarà da 1,25 mld euro,prezzo al reoffer 99,498

(Riscrive primi 5 paragrafi aggiungendo prezzo e nota Fiat)

MILANO, 8 settembre (Reuters) - Il bond a 5 anni di Fiat FIA.MI, emesso per 1,25 miliardi di euro, è stato prezzato al reoffer al 99,498% del valore nominale, con una cedola fissa a 7,625%, maggiorata di 504,6 punti base sul midswap.

Lo ha detto in serata la società, confermando con una nota le anticipazioni filtrate durante la giornata sull‘emissione.

“L‘offerta è stata di grande successo e il totale degli ordini ricevuti è stato di circa 8 miliardi di euro”, si legge nella nota.

Il regolamento dell‘offerta è atteso per il 15 settembre 2009.

La prima indicazione di rendimento era stata all‘8%, poi rivista a 7,75%-8%. Una delle banche che aveva seguito l‘operazione aveva precisato che la scelta della società era stata per un‘emissione nella parte più bassa della forchetta indicata.

Fiat ha rating ‘junk’, a Ba1 per Moody‘s, e ‘BB+ per S&P’s e Fitch.

Oggi anche Bmw (BMWG.DE), che però ha rating ‘investment grade’ a ‘A3’ per Moody’s Investors Service e ‘A’ per Standard & Poor‘s, ha lanciato un‘operazione a 5 anni. Per l‘operazione della casa tedesca da 1,5 mld di euro, il rendimento proposto è di 133 pb sul tasso del midswap’.

Le banche a guida dell‘operazione Fiat sono Bnp Paribas, Rbs e SocGen.

L‘emissione verrà effettuata da Fiat Finance and Trade, società interamente controllata da Fiat e rientra nell‘ambito del programma di Emtn della società, ha detto la società in una nota stamane.

A fine luglio, subito dopo la presentazione dei dati societari del secondo trimestre, Fiat aveva collocato un bond da 1,25 mld a tre anni, attraendo ordini per circa 10 mld. In quell‘occasione, a causa delle peggiori condizione del mercato, il rendimento offerto era del 9,25%.

Le banche internazionali dicono che le emissioni di Fiat non sono finite con quella di oggi visto che in scadenza il prossimo anno ci sono bond Fiat per 2,80 mld, nel 2011 per 3,80 mld e nel 2013 per 1,5 mld.

Il Cds di Fiat oggi è attorno ai 478 un poco variato da ieri. In occasione della scorsa emissione di luglio era a 530 pb, mentre prima dei dati di bilancio, una settimana prima, era a 700 pb e all‘inizio di luglio a 840 pb, dicono i dealer.

Per leggere il comunicato Fiat i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA0880a]

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below