PUNTO 1 - Risanamento, piano salvataggio depositato in Tribunale

martedì 8 settembre 2009 13:07
 

(riscrive parzialmente con nuova fonte)

MILANO, 8 settembre (Reuters) - Il piano di salvataggio di Risanamento (RN.MI: Quotazione) è stato da poco depositato in Tribunale, con un giorno di anticipo rispetto al termine ultimo del 9 settembre.

Lo riferiscono i legali della società.

A luglio la Procura di Milano ha presentato istanza di fallimento per il gruppo immobiliare gravato da 2,9 miliardi di debiti e l'udienza per la valutazione dell'accordo di ristrutturazione, elaborato da società e banche creditrici ai sensi dell'art.182 bis della legge fallimentare, è stata fissata il 22 settembre.

Spiega però una fonte legale che dal 16 settembre, terminata la pausa feriale dei termini, Pm e creditori avranno a disposizione un mese di tempo per fare opposizione al piano di salvataggio. E' possibile quindi che l'udienza del 22 non sia risolutiva.

Il titolo, tonico fin dalla mattina, sale intorno alle 13 del 5,2% a 0,5575 euro.