Borse riducono cali dopo taglio tassi, dollaro estende calo

mercoledì 8 ottobre 2008 13:27
 

LONDRA, 8 ottobre (Reuters) - Raffica di reazioni sui diversi mercati alla decisione delle banche centrali di tagliare i rispettivi tagli di interesse in un'operazione concertata a livello globale.

Le borse europee, che in mattinata erano arrivate sui minimi da dicembre 2003 con una flessione intorno al 7%, riducono le perdite. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 intorno alle 13,20 cede il 2% circa. Alcune piazze europee sono passate in positivo come Parigi .FCHI che in mattinata era la peggiore con un calo dell'8% circa, ora sale dello 0,09%.

Il futures sul Bund FGBLc1 ha annullato il guadagno di circa 50 punti base.

Estende il calo il dollaro contro le altre valute .DXY, mentre i prezzi dei T-Bond rallentano il passo. Il cross con l'euro salito oltre quota 1,37.

(Redazione Milano, Reuters messaging: cristina.carlevaro.reuters.com@reuters.net, +39 02 66129585, milan.newsroom@news.thomsonreuters.com))