Bce conferma tassi, tasso riferimento fermo da maggio a 1%

giovedì 8 ottobre 2009 13:51
 

VENEZIA, 8 ottobre (Reuters) - Come ampiamente preannunciato da mercato e analisti, l'istituto centrale di Francoforte ha confermato per il quinto mese consecutivo i tassi di riferimento al minimo record dell'1%, lasciando invariati anche i tassi sui depositi overnight e sulle richieste di prestiti marginali rispettivamente allo 0,25% e all'1,75%.

L'annuncio è arrivato da Venezia, al termine del consiglio mensile di politica monetaria, senza destare particolari turbamenti.

In un sondaggio Reuters della settimana scorsa gli 82 economisti interpellati si erano espressi ad una sola voce per una conferma dei tassi e si erano spinti a larga maggioranza a prevedere un mantenimento su questi livelli almeno fino al termine del secondo trimestre del 2010.

Più incertezza avvolge invece le strategie di uscita dalle manovre straordinarie messe in atto contro la crisi: 61 su 66 economisti pensano che la Bce inizierà a ritirarle prima di mettere mano ai tassi.

Sempre oggi anche Banca di Inghilterra ha confermato i tassi al minimo storico dello 0,5%.