8 giugno 2009 / 14:36 / 8 anni fa

Treasuries, brevi sotto pressione da timori rialzo tassi

NEW YORK, 8 giugno (Reuters) - Andamento misto per i titoli del Tesoro Usa con le scadenze brevi penalizzate dall‘ipotesi che la recessione possa cedere il passo alla ripresa verso fine anno spingendo la Fed a valutare dei rialzi dei tassi. Venerdì dati del dipartimento del Lavoro migliori delle attese hanno innescato forti vendite sull‘obbligazionario e il movimento prosegue oggi sulla parte breve della curva.

“La parte breve è ancora affollata. La gente pensa sempre che la Fed possa essere più vicina a un‘inversione del ciclo di politica monetaria”, commenta John Spinello, di Jefferies & Co. Il T-note 2 anni, il più sensibile alle aspettative sui tassi, cede 2/32 con tasso a 1,34% da 1,30% venerdì sera.

Giovedì sera, alla vigilia delle statistiche sugli occupati, il titolo più breve rendeva meno dell‘1%.

In maggio le perdite di posti di lavoro sono state le più basse da settembre e il dipartimento ha rivisto al ribasso i dati di aprile e marzo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below