PUNTO 3 - Finmeccanica verso lancio bond benchmark in dollari

mercoledì 8 luglio 2009 16:17
 

(Riscrive, aggiunge conferma con lancio, prima ipotesi rendimento)

MILANO, 7 luglio (Reuters) - Finmeccanica SIFI.MI ha lanciato una nuova emissione obbligazionaria, che sarà denominata in dollari per almeno 500 milioni, della durata di 10 anni.

Lo confermano a Reuters i lead manager dell'operazione dopo già era stato anticipato da alcune fonti. Le banche a guida dell'operazione sono Bofa, Citi, Jp Morgan e Morgan Stanley.

"I libri per la raccolta ordini sono stati aperti [attorno alle ore 16,00 italiane] e la prima indicazione di rendimento è pari a un range 'low-mid 300' punti base sopra quello del Treasury Usa della stessa scadenza, dice uno dei lead. Solitamente si intende con questa espressione uno spread di rendimento teoricamente tra i 301 e i 349 punti base. Tale spread verrà perfezionato successivamente.

L'ammontare finale, "dipenderà dalla domanda", ha detto a Reuters una fonte vicina all'operazione, mentre fonti di mercato dicono che "non si potrà trattare che di un bond tra i 750 milioni e un miliardo di dollari".

L'operazione in valuta Usa era nei piani della società da quando aveva acquistato le attività dell'americana Drs DRS.N. La documentazione era pronta da tempo, "ma la società attendeva il momento di mercato più opportuno" dice una delle fonti.

Finmeccanica, lo scorso novembre, ha già collocato un bond da 750 milioni di euro con scadenza 2013, portato poi a un miliardo in dicembre e lo scorso aprile ha collocato un bond da 400 milioni di sterline.

Queste operazioni servono a rimborsare in parte il prestito bancario di 3,2 miliardi di euro stipulato tra giugno e luglio dello scorso anno per l'acquisto di Drs, "oltre ad allungare la durata media del debito" spiega una fonte vicina all'operazione.

Finmeccanica ha rating 'BBB' per Standard & Poor's e Fitch Ratings e 'A3' per Moody's Investors Service.