Auto, i colossi Usa vogliono aiuti supplementari

venerdì 7 novembre 2008 09:21
 

WASHINGTON, 7 novembre (Reuters) - Gli amministratori delegati di tre grandi case automobilistiche Usa ieri sera hanno incontrato la presidente della Camera Nancy Pelosi per domandarle ulteriori aiuti federali per il settore.

Secondo fonti di settore i gruppi automobilistici e il sindacato vogliono che il governo estenda gli aiuti di emergenza di 25 miliardi di dollari e chiedono altri 25 miliardi per un fondo sanitario.

Rick Wagoner di General Motors Corp (GM.N: Quotazione), Alan Mulally di Ford Motor Co (F.N: Quotazione) e Bob Nardelli di Chrysler hanno incontrato Pelosi nel suo ufficio di Washington.

Prima dell'incontro Pelosi ha detto che il governo deve "assicurare la vitalità" del settore auto Usa, che a ottobre ha visto una flessione del 30% delle vendite.