Usa, Camera commercio si aspetta fondo recessione a metà 2009

mercoledì 7 gennaio 2009 16:44
 

NEW YORK, 7 gennaio (Reuters) - La Camera di commercio americana si aspetta che la recessione Usa tocchi il fondo a metà 2009, a meno che non sopravvenga un ulteriore grande shock economico.

Il tasso di disoccupazione dovrebbe aumentare durante l'anno, assestandosi tra l'8,5 e il 9%, mentre il Pil americano potrebbe indietreggiare di oltre il 3% nel primo trimestre del 2009, dopo aver chiuso il quarto trimestre del 2008 con un calo di almeno il 5%.

"Non è esattamente una novità dire che la situazione economica americana al momento non è molto buona", ha detto Tom Donohue, presidente della Camera di commercio durante l'incontro annuale sullo stato delle attività Usa.

La Camera ha esortato il Congresso ad approvare in fretta un pacchetto di stimolo all'economia che includa rimborsi fiscali per i consumatori, una sospensione delle tasse per le società americane e un piano per contenere il grande aumento dei pignoramenti.