Contratti, presto tavolo per siglare riforma - Sacconi

mercoledì 7 gennaio 2009 15:17
 

ROMA, 7 gennaio (Reuters) - Il governo si impegna a convocare a breve sindacati e associazioni delle imprese a Palazzo Chigi per siglare la riforma del modello contrattuale sulla base degli accordi raggiunti tra le parti.

Lo ha detto oggi il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, rispondendo ad una richiesta arrivata dal segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, durante la registrazione di Porta a Porta in onda domani sera.

Dopo aver precisato che la riforma contrattuale è materia che riguarda le parti sociali, il ministro ha detto che il governo "non può non prendere atto che Cisl, Uil, Ugl e le associazioni imprenditoriali hanno siglato degli accordi" e hanno chiesto al governo di mettere il suggello finale. "So che anche la Confindustria ci ha chiesto di andare avanti".

A chi gli chiedeva se sia possibile un accordo senza la Cgil - che finora non ha sottoscritto nessuno degli accordi - Sacconi ha risposto: "Spero che ci sia anche la Cgil. E' in corso una loro riflessione anche sull'accordo per il contratto dell'artigianato".

Bonanni ha chiesto al governo "che nei prossimi giorni convochi sindacato e imprese sui contratti. Vogliamo siglare l'accordo".