Monetario aspetta decisione Bce su tassi, misure non standard

giovedì 7 maggio 2009 12:22
 

MILANO, 7 maggio (Reuters) - Il deposito giorno a giorno gira in area 0,4% a metà seduta sull'interbancario mentre i derivati sulla curva Euribor viaggiano per lo più invariati sulle scadenze fino a dicembre in attesa che la Banca centrale europea, come previsto, abbassi il costo del denaro di 25 punti base all'1%, continuando però a offrire lo 0,25% sui depositi overnight.

Risulta viceversa meno chiaro quali saranno le misure non convenzionali che Francoforte deciderà di adottare con l'odierna riunione del comitato di politica monetaria.

"L'estensione a dodici mesi delle operazioni di rifinanziamento è molto probabile mentre i recenti dati incoraggianti sulla crescita aumentano il rischio che la Bce non annunci nessun programma di acquisto di debito", sottolineano da Unicredit Group.

Concorda Philip Shaw, capo economista di Investec.

"La nostra opinione è che la Bce potrebbe benissimo limitarsi a fornire liquidità illimitata per l'anno e magari ammorbidire i requisiti del collaterale e se così sarà vedremo un po' di delusione sul mercato", osserva.

Un simile scenario - tassi all'1% ed estensione a 12 mesi delle scadenze per i repo - potrebbe spingere i tassi Euribor EURIBOR= su nuovi minimi, specialmente sulla parte più lunga, perchè le banche sarebbero incoraggiate a prendere a prestito a più lungo termine.

Qualora continuassero a rendere lo 0,25%, i depositi overnight (oggi ancora in calo a 51,306 miliardi di euro) non dovrebbero tornare a salire come l'ultima volta che è stato deciso il restringimento del corridoio fra le due standing facilities: secondo gli esperti, infatti, l'avversione al rischio sui mercati monetari si è nel frattempo attenuata.

Attualmente quello sui depositi rappresenta il tasso base per i prestiti a breve per effetto dell'eccesso di liquidità nel sistema.

Il premio al rischio rimane tuttavia più elevato rispetto ai tempi pre-crisi, con il differenziale fra l'Euribor a tre mesi EURIBOR3MD= (oggi all'1,327%) e la stessa scadenza sull'Eonia swap EONIAINDEX3M= (oggi allo 0,718%) poco sopra 60 punti base.   Continua...