Bond euro poco mossi dopo perdite, occhi ad aste

mercoledì 7 gennaio 2009 09:13
 

LONDRA, 7 gennaio (Reuters) - Il derivato sul Bund, riferimento per i titoli di stato della zona euro, ha aperto poco variato stamani dopo due sedute di forti perdite; ma i governativi europei dovrebbero restare sotto pressione con il mercato concentrato sulle aste in agenda oggi e domani.

Oggi la Germania emetterà titoli a dieci anni per 6 miliardi di euro e domani sarà il turno di Francia e Spagna.

Poco dopo le ore 9 il futures Bund con scadenza marzo FGBLc1 perde 2 ticks a 123,41 dopo aver avviato la seduta piatto a 123,43. I rendimenti del due anni Schatz EU2YT=RR scendono di 4,5 punti base mentre il dieci anni EU10YT=RR rende il 3,146%, in leggero calo.

Le borse europee viaggiano in calo nelle prime battute.

Le minute della riunione della Federal Reserve hanno messo in evidenza i timori che l'economia statunitense potrebbe entrare in un periodo di deflazione.

Riflettori accesi oggi, infine, sui dati relativi alla disoccupazione in Germania a dicembre e ai prezzi alla produzione della zona euro di novembre. =========================== 9,05 ============================== FUTURES EURIBOR MARZO FEIH9 nd FUTURES BUND MARZO FGBLc1 123,40 (-0,03) BUND 2 ANNI DE2YT=RR 100,930 (+0,080) 1,707% BUND 10 ANNI DE10YT=RR 105,090 (+0,09) 3,146% BUND 30 ANNI DE30YT=RR 108,779 (-0,111) 3,760% ==============================================================