Tesoro, in prossime aste Btp,Cct discrezionalità prezzi,quantità

martedì 7 ottobre 2008 16:35
 

ROMA, 7 ottobre (Reuters) - Il ministero dell'Economia e delle finanze comunica che il collocamento dei titoli a medio lungo-termine a tasso fisso (BTP) e a tasso variabile (CCT) previsti in base al calendario annuale delle aste dei titoli di Stato (on-the-run) si svolgerà secondo il sistema d'asta marginale con determinazione discrezionale del prezzo di aggiudicazione e della quantità all'interno di un intervallo di emissione che verrà annunciato nel giorno del secondo comunicato del medio-lungo termine.

E' quanto si legge in una nota Tesoro. La nota aggiunge che le nuove modalità sono attuate "in considerazione delle condizioni di elevata volatilità che da diversi mesi caratterizzano i mercati finanziari e grazie alle più ampie opzioni tecniche consentite dalla nuova procedura di asta telematica introdotta dalla Banca d'Italia su richiesta dello stesso Tesoro".

Le nuove modalitò saranno attuate a partire dalle prossime aste di medio-lungo termine previste per il giorno 14 ottobre (che saranno annunciate oggi) e per il resto dell'anno in corso.

Il comunicato aggiunge che, "inoltre, in concomitanza con le normali sessioni d'asta a medio-lungo termine, il Tesoro si riserva la facoltà di riaprire titoli non più in corso di emissione (off-the-run) mediante il sistema d'asta marginale con determinazione discrezionale del prezzo di aggiudicazione e della quantità all'interno di un intervallo di emissione minimo e massimo riferito al complesso dei titoli off-the-run in offerta".

Tutti gli altri titoli (Bot, Ctz, Btpei) continueranno ad essere collocati secondo le modalità di emissione attualmente vigenti.