Pop Milano, sottoscritta per circa un terzo offerta bond

martedì 7 luglio 2009 20:04
 

MILANO, 7 luglio (Reuters) - La prima fase dell'offerta in opzione agli azionisti di Popolare Milano (PMII.MI: Quotazione) e agli obbligazionisti del convertibile 2004/2009 di massimi 6,9 milioni di bond 2009/2013, con warrant abbinati, ha visto la sottoscrizione di circa un terzo dell'offerta complessiva.

Sono stati esercitati oltre 138 milioni di diritti di opzione, pari al 31,58% dei diritti oggetto dell'offerta, corrispondenti a circa 2 milioni di bond a conversione automatica per un controvalore complessivo di 219.620.600 euro.

Il Cda ha quindi deciso di procedere a una nuova offerta fino al 31 dicembre 2009 delle obbligazioni non sottoscritte.

Il Cda, inoltre, ha analizzato i termini conclusivi dell'accordo per l'attuazione del Fondo di solidarietà.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato in forma integrale cliccando su [ID:nBIA073ad].