Citigroup, accordo con Procura Ny su riacquisto 7 mld titoli Ars

giovedì 7 agosto 2008 17:44
 

NEW YORK, 7 agosto (Reuters) - Citigroup (C.N: Quotazione) ha raggiunto un accordo con la Procura di New York in base a cui riacquisterà entro il 5 novembre prossimo oltre 7 miliardi di dollari di obbligazioni appartenenti alla categoria 'Ars' (auction-rate securities).

Lo annuncia l'ufficio del procuratore generale Andrew Cuomo, aggiungendo che, oltre a riacquistare gli strumenti finanziari particolarmente illiquidi, il primo istituto di credito Usa ha accettato di pagare anche 100 milioni di penale per il regolamento delle aste.

Il riacquisto, sempre secondo l'accordo appena annunciato, avverrà dalla clientela al dettaglio e organizzazioni di beneficenza insieme a piccole e medie imprese - oltre 40.000 clienti sull'intero territorio Usa. Ai clienti istituzionali verranno invece in tempi rapidi offerte soluzioni a sostegno della liquidità del mercato.

Verranno inoltre rimborsati gli investitori che hanno venduto i titoli a sconto dopo il crollo del mercato.

Il procuratore generale aveva minacciato di portare in tribunale Citigroup per aver commercializzato questo tipo di obbligazioni in maniera fraudolenta.

Un simile annuncio relativo alla conciliazione è atteso anche da parte della Securities and Exchange Commission (Sec), autorità di vigilanza del mercato Usa.