Seat Pagine Gialle non valuta revisione scadenze debito - cfo

giovedì 7 agosto 2008 17:30
 

MILANO, 7 agosto (Reuters) - Seat Pagine Gialle PGIT.MI non sta valutando una revisione delle scadenze del debito.

Lo ha detto Massimo Cristofori, direttore finanziario del gruppo attivo nelle directories.

Rispondendo a una domanda al termine della conference call che ha seguito la pubblicazione dei dati del primo semestre, Cristofori ha detto che "il rimborso del debito quest'anno sarà di circa 160 milioni di euro".

Il cfo di Seat ha aggiunto che non si sta considerano una revisione delle scadenze del debito "per il prossimo anno", spiegando che, dato che non sono in programma altre acquisizioni come quella di ClickTel, il free cash flow sarà destimato al rimborso del debito.

L'AD Luca Majocchi ha precisato che il programma di rimborso del debito fino al 2012 "non tiene conto di acquisizioni strategiche, che sono sempre possibili".

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Seat Pagine Gialle non valuta revisione scadenze debito - cfo | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    -0.33%