Italia, debito Target2 in rialzo in marzo a 191,51 mld-Bankitalia

mercoledì 8 aprile 2015 11:00
 

MILANO, 8 aprile (Reuters) - È tornato a salire, dopo due mesi di calo, il debito Target2 dell'Italia, pur confermandosi sotto la soglia dei 200 miliardi.

Secondo i dati contenuti nel documento mensile sugli aggregati di bilancio della Banca d'Italia, pubblicato oggi, la passività è risultata a fine marzo pari a 191,510 miliardi di euro, a fronte dei 164,566 miliardi del mese precedente.

A dicembre il debito Target2 dell'Italia - che registra la passività del paese sul sistema di pagamento europeo - era balzato sopra i 200 miliardi (208,945 miliardi), riportandosi ai massimi dal dicembre del 2013. Già a fine gennaio tuttavia si era potuto registrare un sensibile calo.

Il peggioramento del saldo negli ultimi mesi dell'anno scorso aveva alimentato i timori degli analisti stranieri, mentre Bankitalia e Tesoro avevano attribuito il fenomeno a fattori stagionali, escludendo che potesse essere riconducibile a una crisi di fiducia o a una fuga di capitali dall'Italia .

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia