Grecia rispetterà scadenza prestito Fmi 9 aprile - portavoce governo

mercoledì 1 aprile 2015 16:53
 

ATENE, 1 aprile (Reuters) - La Grecia è in grado di far fronte il 9 aprile prossimo alla scadenza dovuta al Fondo monetario internazionale. Lo riferisce un portavoce del governo, smentendo le dichiarazioni del responsabile agli Interni riportate dal sito web di 'Der Spiegel'.

"Non esiste alcuna opzione che la Grecia non rispetti i termini del rimborso al Fondo il 9 aprile", dice a Reuters Gabriel Sakellaridis.

Il riferimento è ai commenti del ministro Nikos Voutsis, secondo cui in mancanza di nuovi fondi da parte dei creditori internazionali, Atene non avrebbe a disposizione la liquidità necessaria giovedì della prossima settimana.

Si tratterebbe di una tranche da 430 milioni di euro.

Il governo, spiega sempre Sakellaris, proseguirà nel programma di dettagliare le riforme richieste dai partner comunitari in cambio degli aiuti finanziari e spera in un esito positivo della prossima riunione dell'Eurogruppo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia