Cdp, entro fine anno prevista nuova emissione retail - Palermo

mercoledì 18 marzo 2015 18:02
 

MILANO, 18 marzo (Reuters) - La Cdp prevede di lanciare un nuovo bond retail entro la fine di quest'anno, dopo il successo della prima emissione di questo tipo, completata la scorsa settimana.

Lo dice il direttore finanziario della Cdp Fabrizio Palermo, in un'intervista a Reuters, sottolineando anche che non ci sono questioni aperte sul tema della tassazione dell'obbligazione.

Il bond retail appena collocato "è un primo passo nella diversificazione della raccolta, e sarà la prima di nuove emissione retail" afferma Palermo.

"Non sarà un'emissione isolata, sicuramente entro fine anno prevediamo una nuova emissione per il retail" aggiunge il direttore finanziario, specificando che la struttura resta ancora da definire e verrà valutata al momento dell'effettivo lancio dell'operazione. Anche i proventi delle prossime obbligazioni retail saranno destinati al finanziamento della gestione separata della Cdp.

Sul tema della tassazione agevolata al 12,5% per le emissioni retail della Cdp, Palermo sottolinea che "non ci sono temi di sorta, si applica sia ai rendimenti sia alle plusvalenze, tutto è stato chiarito".

Il Cfo preannuncia per quest'anno anche nuove emissioni obbligazionarie riservate agli istituzioni, nell'ambito del programma Emtn, anche in questo caso con caratteristiche che verranno man mano definite.

Il bond retail, con scadenza 2022, è stato collocato la settimana scorsa per l'importo di 1,5 miliardi di euro (innalzato rispetto ad un'indicazione iniziale di un miliardo); le richieste sono ammontate a complessivi 3,947 miliardi da quasi 68.000 risparmiatori, come comunicato oggi da Cdp . Il bond paga per i primi due anni paga un tasso annuo fisso dell'1,75% e per i successivi cinque un tasso variabile pari all'Euribor trimestrale più 0,50%.

"Siamo molto soddisfatti, è andata molto bene, era per noi un primo importante passo nel processo di diversificazione del funding, l'offerta è stata molto ben accolta" commenta Palermo.

  Continua...