Grecia può ottenere nuova deroga debito se trova accordo su bailout - Nowotny

giovedì 5 febbraio 2015 15:17
 

VIENNA, 5 febbraio (Reuters) - La Banca centrale europea potrebbe accettare nuovamente bond greci in cambio di finanziamenti se Atene concordasse un nuovo programma di bailout con i creditori internazionali.

Lo ha detto il membro della Bce Ewald Nowotny in un'intervista al sito internet nzz.at.

Con una mossa a sorpresa giunta nella serata di ieri, l'istituto centrale europeo ha deciso di revocare la deroga che permetteva l'accettazione dei bond greci come collaterale nelle operazioni di finanziamento.

Nell'intervista Nowotny ha detto che la mossa della Bce è in linea con le sue regole e non rappresenta una sanzione speciale per la Grecia.

"Un'alternativa sarebbe stata quella di far dipendere la mossa dall'esito di future negoziazioni politiche, ma questo era esattamente quello che il consiglio non voleva", ha detto. "Se nel corso delle negoziazioni si arrivasse a un nuovo programma (di bailout), allora di sicuro una deroga sarebbe nuovamente ipotizzabile, ma noi non siamo parte dei negoziati".

  Continua...