Grecia, scelta Bce dà a governi europei onere risolvere crisi - Hollande

giovedì 5 febbraio 2015 12:00
 

PARIGI, 5 febbraio (Reuters) - La decisione della Bce di porre fine all'esenzione dai requisiti di merito di credito per i bond greci mette sulle spalle dei governi europei la responsabilità di trovare un accordo sulla crisi del debito greco.

Lo ha detto il presidente francese Francois Hollande, spiegando che la scelta di Francoforte è una mossa pienamente legittima.

Spetta ai governi, e in particolare all'Eurogruppo dei ministri delle Finanze della zona euro, prendere decisioni, ha dichiarato nel corso di una conferenza stampa.

La decisione della Bce "dice anche che il governo greco ha il dovere di annunciare una struttura di riforme".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia